Xylella fastidiosa individuata su vite da vino a Maiorca

Di Andrea De Giorgi
xylella fastidiosa vigneto

Il batterio della Xylella fastidiosa inizia a infettare anche le piante di vite da vino nell’Unione Europea. Proprio a Maiorca sarebbero stati segnalati i primi casi. A darne notizia i media locali che hanno sparso la voce e poi la conferma ufficiale dalla Comunità autonoma delle isole Baleari.

Nelle ultime ore sono arrivati i risultati delle analisi dei laboratori di Valencia per conoscere la verità sull’infezione e identificare il ceppo dl batterio, il cui insediamento in Europa è stato rilevato per la prima volta nel 2013 negli uliveti pugliesi.

Stando alla conferma della Comunità Autonoma delle Baleari si tratterebbe proprio di xylella fastidiosa su 13 piante di vite innestate con varietà di vino. La sottospecie individuata è quella “fastidiosa fastidiosa”.

Negli ultimi anni il ceppo del virus, in diverse sottospecie, è stato identificato su piante differenti in Corsica, Costa Azzurra, in Sassonia, nelle Baleari e nel territorio di Valencia.

In America la Xylella è responsabile della malattia di Pierce che attacca le vite. Pur non esistendo una soluzione di prevenzione e contenimento del virus, i produttori e lo stato americano investono, ogni anno, circa 104 milioni di dollari nella ricerca.

Commenta l'articolo

Compila per proseguire * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.